TORNITURA DI GUIDO

il sito per imparare a tornire e migliorare con trucchi e suggerimenti forniti da Guido Masoero

Piatti in ulivo

Avevo una tavoletta di ulivo che pesava meno di un quintale.
Ho  tagliato via un pezzo di 70 cm per alleggerirla.
Ho passato un carro armato per pulire dalla polvere e dai segni della sega.
Con i 65 Kg rimanenti ho fatto uno studio di come ricavare un po di dischetti per il tornio.
Tracciato con un compasso un po di dischi di vari diametri.

Passato la sega a nastro vicino ai cerchi per dividerli e alleggerire il peso.
Prova di ricostruzione della tavola.La tavola era spessa poco più di 8 cm, pesava 96 Kg ed era quasi senza crepe.
Sono venuti 12 dischi da 10 a 46 cm per fare insalatiere e scodelle.
Il puzzle è diventato una pila di forme di formaggio d’ ulivo.Potrei spacciala come torta nuziale?

Ci sono dei ritagli a disposizione di che viene per primo a prenderli.Qualcuno ho pensato bene di sgrossarli per facilitarvi il lavoro.Ho cominciato ad arrotondare il dischi per fare serie di piatti piani e fondi.
Fatti tutti con il tornietto Jet perche di diametro inferiore a 30 cm.E’ estremamente difficile riuscire a fare una serie da 12 dischi uguali.
Dopo aver pulito e arrotondato il dischi di ulivo, ne ho scartati la metà.
Qualcuno ha inclusioni di corteccia, qualcuno con crepa, uno tarlato.

Per rilassarmi ho cominciato a preparare un pezzetto di frassino per ciotolina.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: