TORNITURA DI GUIDO

il sito per imparare a tornire e migliorare con trucchi e suggerimenti forniti da Guido Masoero

Colonnine

 

Mi è arrivata una richiesta per delle colonnine alte 25 cm con foro assiale.

Ho preparato per prima cosa un pezzo di campione e sottoposto a approvazione.
Colonnina7

Quando mi è arrivata al conferma ho preparato il legno

Colonnine1Sono 16 quadrelli di frassino da 8x8x25 cm tagliati con la troncatrice.
Per farli diventare cilindrici si possono mettere sulle punte, ma io ho
preferito usare un mandrino in modo di non dover cilindrare e poi riprendere.
Se il pezzo di legno invece di essere quadrato e ottagonale, e più facile da cilindrare.
Basta piallare via gli spigoli e il cilindro si fa molto più facilmente.
Non avendo una pialla a disposizione ho montato il pezzo quadro.
Colonnine2

Da una parte è tenuto dal mandrino e l’altro lato dalla contro punta.

Sgrossatura della prima metà verso la contro punta

Colonnine3
Colonnine4

Rivoltato il legno per fare la seconda metà.

Colonnine5

Poi senza aprire il mandrino ho messo un mandrino da trapano per fare il foro.

Colonnine6

Per forare è bene soffiare aria sulla punta per raffreddarla e far uscire i trucioli.
La punta arriva al massimo a 9 cm di profondità
Ho rivoltato il pezzo e fatto il foro anche dal altro lato.
Mancano comunque 7 cm nella zona centrale e allora ho usato il fioretto.

Colonnine8

Il fioretto è lungo circa 56 cm più il manico tipo Stubai 10 mm cod. 706010

Colonnine9

La contro punta del Jet ha la puntina removibile e la ho tolta.

Colonnine7

Poi si spinge l’anello esterno contro il legno e resta libero il foro centrale.
Si inserisce il fioretto da dietro la contro punta per forare.Colonnine10

Colonnine12

Il nastro montato sulla asta indica la massima profondità a cui si deve arrivare.

Colonnine12

é bene che il foro non arrivi dal altra parte, perché se il foro va un po’ storto
si rischia di sbattere con  la punta contro il mandrino e si rompe il fioretto.
I trucioli non possono uscire durante la foratura con il fioretto.
Si fermano nel vano interno della contro punta, ogni tanto si devono scaricare.
Colonnine11

poi sempre  senza aprire il mandrino ho messo la contro punta grande inserita nel foro.
Questo mi garantisce che il foro sia al centro anche se è andato storto.

Colonnine13

Messo il tornio in moto e ho fatto la parte del piede della colonnina.

Colonnine14

Per fare tanti pezzi che sembrino uguali tra di loro, si deve avere un disegno quotato.
Poi si fanno tutti i pezzi a disegno con 1 mm di tolleranza
Si deve controllare le curve che non sono quasi mai quotate.

Colonnine15

Il miglior strumento per valutare le curve è ancora l’ occhio.

Il legno è stato rivoltato e dato che il diametro era inferiore a quanto chiude il mandrino
Ho inserito un anello di PVC ( tubo pluviale) in modo da non rigare il legno.

Colonnine17

Con la sgorbia da sgrossare ho profilato la doucine tra la base e il toro superiore.

NOTA: La doucine (francese) è quella curva a S sul profilo esterno
Colonnine17

La sagoma esterna è quasi finita e si controllano le quote.

Si mette il campione a fianco per vedere se le curve sono simili

Colonnine19

Se tutte le quote sono nelle tolleranze stabilite si passa un po’ di tela smeriglio


Colonnine20

Il pezzo è finito e si può togliere dal tornio, senza nessuna finitura, sarà verniciato.

Colonnine16a

Colonnine16

Le 16 colonnine sono pronte per  fare la foto e poi  spedire al destinatario.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: