TORNITURA DI GUIDO

il sito per imparare a tornire e migliorare con trucchi e suggerimenti forniti da Guido Masoero

Primi lavori del 2017

Insalatiera in ulivo diametro 27×10 cm

1470-ulivo28x11-2

1470 Ulivo diametro 27×10 cm

1470-ulivo28x11-4

1470 Ulivo diametro 27×10 cm

1470 Ulivo diametro 27x10 cm

1470 Ulivo diametro 27×10 cm

1471  Macina pepe in ginepro alto 20 cm
1471-ginepro1 1471-ginepro2

 

1472  Scodella in palma gialla da 15 cm

1472-palma1 1472-palma2

1473 piatto in betulla da 24 cm
1473-betulla1 1473-betulla3

1474  Piatto in carpino fiorito da 25 cm

1474carpino1 1474carpino4 1474carpino5

1475 pestello gigante da 31×8 cm da 1 kg
1475-pestello-ulivo-31x8-5a 1475-pestello-ulivo-31x8-5b

1476 Mazzuoli per cuoio in legni vari e nailon
1476-mazzuolo-cuoio1476-mazzuoli-cuoio

1477 insalatiera piccola in ulivo 20×8 cm
1477-ulivo20x8a 1477-ulivo20x8c

1478  Piatto in melo  25×6 cm
1478-melo25x6f

1478-melo25x6e

Sessola in ciliegio

Scritte per erica lasergrafate

1482  Piatto in acero e Padauk

1483  Sessola in ulivo diam. 5 cm

1479 macina pepe alto 43 cm in ciliegio.

 

 

4 risposte a “Primi lavori del 2017

  1. Francesco 4 aprile 2017 alle 19:46

    salve, veramente degli splendidi lavori, complimenti.
    Ho appena rimediato una tavola grezza di ulivo e vorrei iniziare a cimentarmi con qualche lavoretto.
    Quale tecnica e quale prodotto specifico consiglierebbe per ottenere quella bellissima lucidatura che mette bene in risalto le venature?
    La ringrazio.
    Francesco

    • tornituradiguido 4 aprile 2017 alle 20:28

      Non ci sono tecniche particolari, l’ ulivo è un bel legno.
      L’importante è controllare che sia ben stagionato e che non ci siano crepe.
      la tornitura deve venire bella liscia e già lucida.
      poi si passa un po’ di tela a grana fine e al massimo un po’ di cera carnauba.

  2. silviodallapozza 26 febbraio 2017 alle 19:38

    Sempre stupendi lavori Signor Guido. Io preferisco tornire in Val Sarentino con tornio a pedale in un maso a 2000mt. s.l.m. aiutando i contadini dell’alta montagna. Torniamo:cirmolo,larice,corniolo,carpino,betulla e anche abetebianco. Comunque complimenti e grazie per i suoi insegnamenti che ho avuto.Silvio D.P.

  3. Osvaldo 26 febbraio 2017 alle 19:37

    Complimenti articoli molto belli!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: