TORNITURA DI GUIDO

il sito per imparare a tornire e migliorare con trucchi e suggerimenti forniti da Guido Masoero

Multi asse

Tornitura multi asse


Livello difficoltà 5

Dopo visto la magnolia di Richard, mi è venuto voglia di provare il multi asse.
È una variante della tornitura solita, in cui si riprende il pezzo ruotato di 90°
Si comincia con un cubo di acero con presa mandrino.

Multi2

Poi montate il legno sul mandrino in compressione.

Multi3

Cilindrate il pezzo che sia un cilindro tondo.

Multi4

A questo punto scavate l’ interno circa sferico con bocca svasata.

Multi5

A questo punto avete fatto una piccola anfora e potete fare la foto.

Multi6

Se volte provare il multi asse, dovete fare un paio di pezzi apposta.
Uno si monta sul mandrino e l’ altro sulla contro punta.
Servono a prendere come una morsa la parte sferica del’ anfora.

Multi7

Il pezzo da mettere sulla contro punta è il negativo della contro punta.
Per circa 10 mm si innesta precisa sulla parte cilindrica, che la tiene ferma e centrata.
poi si gira per fare l’altro lato concavo.

Multi8

La parte che servirà come morsa è concava con lo stesso raggio dell’anfora.

Multi9

Provate a inserire l’ anfora e chiudere la contro punta.

Multi10

È molto importante che l’ asse sia ruotato esattamente di 90°.
Altrimenti i tagli successivi vengono storti e disuguali.

Multi11

Vista del pezzo in rotazione, si deve tornire il fantasma.

Multi12

Provate a mettere il tornio in moto e vedere come si presenta.
fate una incisione di prova per vedere se i lati sono simmetrici.
Con una sgorbia a profilare molta appuntita fate il taglio a V molto stretto.
Se avete uno scalpello ovale va meglio e il V viene più stretto.
Quando la profondità della V vi sembra giusta controllate lo spessore al fondo della V.

Multi13

Il taglio a V deve essere simmetrico e possibilmente senza saltelli.
A questo punto aprite la contro punta e ruotate il legno di 90° esatti.
Fate l’ altro taglio a V uguale identico al precedente.

Multi14

Se le incisione sono uguali e il pezzo non si è rotto, potete toglierlo per la foto.

 

Eventuali finiture sono a vostra discrezione, su prove e esperimenti in non le faccio.

Seconda prova in multi asse a 4 assi.
In questa prova fiore è stato svuotato dopo i 6 tagli laterali, ma tende a vibrare e non si ottiene una superfice lisci all’interno.

tulipano tulipano1

Il gambo, il pistillo e la base sono pezzetti di scarto delle penne e specchietti.

Pistillo in ebano, base in bois de roses, gambo in bubinga tulipano in acero.

1209 tulipano1 1209 tulipano2

Pistillo in bubinga, base in palissandro, tulipano in acero.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: