TORNITURA DI GUIDO

il sito per imparare a tornire e migliorare con trucchi e suggerimenti forniti da Guido Masoero

Penne Laminate

Penne laminate

Oltre alle penne normali fatte con un quadrello dei soliti, si possone fare penne con qualche motivo.
Dovete tagliarvi delle strisce di vari legni e incollarle insieme per farvi il quadrello.
Si possono incollare diritte o anche un po’ inclinate.

Quando tagliate i pezzi tenetevi un po’ abbondanti, per compensare i disallineamenti che verranno con l’incollatura.
L’inserto centrale può essere singolo o con più fogli di piallacci sovrapposti.
Se avete piallacci verdi potete anche fare la bandiera italiana.
La cosa importante è che le superfici da incollare siano perfettamente piane e lisce.
Quando la penna è finita, la superfice incollata è larga solo 1-2 mm e se l’aderenza delle superfici non è perfetta si può aprire.

Questo è in bubinga tagliato a 8° con inserti in acero e padauk.
Quando i quadrelli sono incollati e asciutti si procede come al solito.
Si taglia con la troncatrice il quadrello un mm più lungo dei tubetti e si incollano i tubetti.
Poi si monta il mandrino penne sul tornio e si sgrossa un po’ per vedere come viene.
Se l’ inclinazione vi soddisfa, potete procedere a fare la penna come al solito.
Quadrelli sgrossati e da portare a misura.
Quando le misure sono a disegno potete procedere con la vostra finitura preferita.
Si procede al montaggio come al solito.
Le penne fatte con qualche disegno  si vendono meglio.
Per l’ autunno sto preparendo una grossa serie di quadrelli laminati di tutte le fogge.
Nei mercatini natalizi faranno furore (almeno lo spero).

Si usa un piallaccio da 1mm bianco, rosso e verde inseriti nel quadrello a 8°.

I piallacci rossi, verdi, bianchi e neri li avevo trovati da Saracco a Torino.
ma avevano poca scelta e solo da 1 mm di spessore.

Quelli da 2-3 mm li avevo presi da ICLA ad Alpignano, ma sono finiti.
Adesso li prendo da Seralvo a Meda, che ha molta scelta sia come colori che spessori.

Se sono lunghi li arrotolano che sembrano una ruota.

 

Se preferite usare dei legni laminati a colori già pronti, si trovano presso qualche industria

intorno a Cantù, ma cercate se vi danno solo i ritagli perché fanno fogli enormi.

colorato5colorato1

Annunci

2 risposte a “Penne Laminate

  1. Myriam 23 dicembre 2016 alle 11:57

    Gentilissimo Guido,
    desideravo chiederle qual è la tecnica migliore e il tipo di colla più adatto per ottenere dei quadrelli laminati resistenti e ben fatti!

    Ringraziandola,

    Myriam

    • tornituradiguido 23 dicembre 2016 alle 12:48

      Quei quadrelli sono incollati con colla poliuretanica
      usando un enorme pressa idraulica ad alta pressione,
      dei piallacci colorati con aniline sotto vuoto.
      Li fanno industrie specializzate in zona Cantù.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: