TORNITURA DI GUIDO

il sito per imparare a tornire e migliorare con trucchi e suggerimenti forniti da Guido Masoero

Home

Questo sito nasce per volere di alcuni amici tornitori per divulgare
il più possibile l’amore per il legno e la passione per la tornitura.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Scelta dei materiali – Informazioni utili:

torniod460f11 280x160 image0021 280x160 imageA3
1. Torni:
nomenclatura, caratteristiche fondamentali
2. Prime sgorbie:
cosa acquistare per cominciare a tornire
3. Utensili:
tipologie, caratteristiche e principale uso
compasso22 280x160 5-scaffale0 280x160 torniojet 280x160
4. Accessori:
rapida panoramica e carrellata sui principali
5. Legno per tornitura
I più bei legni da tornire
6. Il mio laboratorio di tornitura


Primi passi – Tecniche di base

Queste tecniche costituiscono la base della tornitura, e permettono di apprendere i movimenti fondamentali e le tecniche che permettono di padroneggiare gli altri utensili.

            Aggiornamenti al sito

            Commenti

68 risposte a “Home

  1. gianni 14 settembre 2013 alle 12:53

    Ciao Guido,complimenti per il tuo lavoro.
    Arrivo subito al dunque.
    Vorrei autocostruirmi un tornio come quello del link che allego: http://bedair.org/ConoverLathe/Conover.html
    Dove o se posso acquistare motore e gli altri componenti il tornio,escluso ovviamente il banco che sarà mia cura costruire al meglio.?
    Grazie delle info
    Gianni Conti

    • tornituradiguido 14 settembre 2013 alle 17:01

      Il mototre, invertere componenti elettrici li trovi da un magazzino di materiale elettrico tipo zerouno.

      Il banco è la testa motrice vanno fatti in ghisa ben rettificata.
      I cuscinetti è bene che siano a rulli conici reggispinta.

      • gianni 14 settembre 2013 alle 18:53

        Grazie della sollecita risposta,vorrei chiarire meglio,forse non mi so spiegare.
        Il banco lo vorrei fare io in legno e ferro ,surdimensionato quanto basta per ottenere il massimo della stabilità.
        La testa motrice e il motore e la puleggia (in pratica tutto il resto)vorrei acquistarli.
        Si trovano in commercio in Italia o all’estero, come è capitato a chi ha costruito il tornio di cui ho allegato il link nel precedente messaggio?
        Grazie e saluti.
        G.Conti

      • tornituradiguido 8 ottobre 2013 alle 08:44

        Non mi risulta che vendano la testa motrice separata.
        Io ho comprato il Vicmarc VL300BM e mi sono fatto il banco e la parte elettrica.
        Ma la parte costosa non è il banco di appoggio, è la testa e la contro punta.
        Potresti cercare un tornio usato tipo DL1200 Holzmann che ha la testa motrice separata
        o un modello simile JET e recuperare solo la testa, ma ne vale la pena?

  2. Federica 10 settembre 2013 alle 11:43

    Complimenti per ciò che pubblichi. E’ tutto molto dettagliato e professionale.

  3. guerino 9 luglio 2013 alle 22:00

    complimenti per ciò che metti in rete .Potresti dirmi dove posso trovare un kit penne con timbro incorporato? siccome mi è stato ordinato ma non riesco a ritrovarlo nei vari siti che vendono i kit penne avendolo però visto qualche tempo fa e non avergli dato importanza

  4. Bruno 6 luglio 2013 alle 14:38

    Ciao sono Bruno mi hai scritto che prima di comprare i materiali sarebbe bene che io passassi dalle tue parti, per vedere io abito a Sassello, tu dove sei , potrei organizzarmi per venire e vedere di persona in modo da rendermi conto e comperare il tornio e tutto quello che serve per potermi dedicare meglio al legno. Grazie Bruno

  5. Bruno 4 luglio 2013 alle 18:23

    Buongiorno Guido, data la sua competenza vorrei la Sua preziosa opinione, avendo un budget di 3000 euro circa, quale tornio mi consiglia del tipo grande? Grazie bruno

    • tornituradiguido 4 luglio 2013 alle 20:50

      Il budget va diviso a metà tra tornio e accessori.
      Un buon tornio da 1500€ circa è l’Holzmann DF1200 da vari rivenditori
      E modello simile da Noi-tools , Bricosergio e Damato macchine.
      Ha una buona potenza e un ottima regolazione di velocità.
      Poi uno o meglio 2 mandrini con griffe di ricambio e di ripresa 500€
      Una serie di sgorbie e troncatori di buona qualità circa 500€
      Una buona mola a grana fine e il Jig per affilare 300-400€
      Una piccola serie di accessori altri 2-300€
      il resto in un corso di tornitura e legno bello per tornire.
      Un tornio grande può essere pericoloso se non si sa fissare bene il legno
      Guido

      • Bruno 4 luglio 2013 alle 21:25

        Perdonami, mi potresti chiarire la frase “coppia enorme, impossibile fermarlo, se pianti sono guai” da te utilizzata per la descrizione del tornio sul tuo sito? Grazie e scusa l’approfondimento richiesto . Bruno

      • tornituradiguido 4 luglio 2013 alle 21:36

        Il tornio che avevo io sino a 2 anni fa aveva un motore brushless da 1900W
        Il motore è controllato da una tachimetrica, per cui non rallenta se non superi
        il carico massimo previsto, in pratica il motore se gira a vuoto consuma pochissimo.
        Se va sotto sforzo la potenza aumenta sino a quasi 3 CV poi comincia a rallentare o si blocca per sicurezza.
        Un amico che era venuto a provarlo ha fatto una piantata con un botto tale
        che sono venuti i vicini a vedere cosa era successo.
        Il pezzo di legno era molto ben fissato e non si è mosso. ma ha fatto uno sbrego profondo un cm su meta del pezzo.
        Per un principiante che non abbia fatto un corso di tornitura può essere pericoloso.
        se il pezzo non è fissato bene vola in faccia e può anche fare male, specie se pesa 50 Kg e viaggia a 70Km/ora.
        Ciau

      • Bruno 5 luglio 2013 alle 06:51

        Potresti gentilmente specificarmi pezzo per pezzo che mi hai suggerito marca e tipo (anche accessori). L’unica cosa che ho gia’ ordinato e’ la mola marca fedi 2800 giri, grana 80, mole 16 di diametro e 2 di spessore. Che dici, va bene o annullo l’ordinazione? Grazie! Mi fido di te!

      • tornituradiguido 5 luglio 2013 alle 07:06

        La Mola per affilare va bene questa Mola Axminster AWBGDL Wide Stone Grinder €55.66 con IVA code: 700009
        Oppure se la trovi anche Mola Parkside LIDL con dischi originali, grigio e bianco a grana fine.
        Jig o Dima per molatura Wolverine. CODICE 2291 PREZZO: € 90.00. Il più necessario al’ inizio.
        VARI GRINDING FOR 1/8″ to 5/8″ DIA tipo consigliato CODICE 2480 PREZZO: € 55.00.
        Diamond Dressing Block per pulire le mole €10.19 Order code: 410057 Axminster
        Consiglio comunque prima di comprare i materiali di fare un corso o almeno una visita da un esperto.
        Per vedere in pratica come è il materiale e capire cosa e dove comprare, per spendere meno.
        Da imperia in in paio d’ore sei qui e vedi tutto di persona.
        Guido

      • Bruno 10 luglio 2013 alle 15:02

        Ciao guido! Quale set professionale di sgorbie mi consigli? Bruno

      • Bruno 13 luglio 2013 alle 14:35

        Ciao Guido e complimenti, vorrei cortesemente sapere un sito dove acquistare (quale marca e quale tipo?), un set di sgorbie per poter fare un po di tutto, dalla ciotola ad un toro ecc… Grazie e scusa

      • tornituradiguido 13 luglio 2013 alle 18:21

        Non comprare un set che non sono granchè, in genere sempre piccoline o scadenti.
        Compra i pezzi singoli uno alla volta, e comincia da quelli più grossi.
        Poi comprerai gli altri in base al’ esperienza.
        In italia da 4Wood o Legnostore, in inghilterra da Axminster o SLHarwood.
        Cerca ad esempio una sgorbia da sgrossare da 32 mm e confronta i prezzi.

      • Bruno 14 luglio 2013 alle 08:38

        Ciao! Scusa puoi dirmi dov’e’ quel negozio vicino a torino da cui tu ti rifornisci? Vorrei andarci anche io! Grazie

      • tornituradiguido 14 luglio 2013 alle 19:02

        Il magazzino di utensileria dove compro le battette in acciaio al cobalto
        é Andorno a Pescarito, come segnato nel link.
        Ma vende solo le barrette per farsi il bedano, tu ti fai i manici e le ferrule
        e poi le monti è ti sei fatto i bedani per fare la presa mandrino.
        Se vuoi le sgorbie già pronte prova da Trifiletti in corso san Maurizio.
        Ma forse ha solo le Stubai piuttosto care e scadenti.

  6. Alessandro 27 giugno 2013 alle 08:16

    Complimenti per le vostre Creazioni, per i Contenuti del sito, per i consigli e per tutto il resto. sono di Napoli e anche io mio diverto con la Passione per il Legno. Grazie

  7. Sabato 18 giugno 2013 alle 13:54

    Salve Sig. Guido, piacere mi chiamo Sabato. Sono un appassionato di tornitura, mi chiedevo se può darmi delle lezioni per poter apprendere in pieno questa magnifica arte. Ovviamente sono disposto a pagare le lezioni ricevute. Resto in attesa di una sua risposta.Cordiali saluti. Le lascio il mio indirizzo email : saba.sirio@alice.it

    Saluti.

  8. Mirko 14 giugno 2013 alle 16:03

    Buongiorno , grazie sto facendo la stessa cosa, ho pensato di farne una anche con un tondino e saldarmeli, fortunatamento ho un padre che ha venduto materiale di saldatura per quarant anni che mi può prestare un pò di attrezzatura e buoni consigli. Ho visto che Willy Vanhoutte li vende già fatti della Sorby. Penso che il metodo artigianale sia cmq più soddisfacente. Grazie MILLE

  9. mirko 13 giugno 2013 alle 17:57

    Salve Guido, prima di tutto mille complimenti per il sito e per i tuoi lavori da cui attingo come una spugna tutto il possibile, ho un piccolissimo problema con il mio Holz D460F di cui sono contentissimo e ho pensato di chiedere a te. Il problema è questo mi si è rotto il poggia utensili ( quello corto) l’ Holzmann per fortuna ne ha due in dotazione, il problema è che lo stelo è da 1,57 cm di diametro mentre in commercio li si trova solo da 2,5 , hai un idea di potrebbe averli ? Anche perchè saldare la ghisa è un lavoraccio . Grazie ancora per l’attenzione ma soprattutto per il sito che hai creato mi è stato di enorme aiuto. Saluti Mirko.

    • tornituradiguido 13 giugno 2013 alle 18:10

      Il poggia utensili su questi torni si rompe facilmente.
      il mio fabbro ne ha gia fatti diversi come ricambio in acciaio,
      posso farne fare altri per chi ne ha bisogno.

      • mirko 13 giugno 2013 alle 18:20

        Grazie , ma non vorrei creare disturbo, ho pensato anch io di farmene uno . Ho visto sul sito di Ax che esiste però un “Axminster M950 Banjo Assembly ” così da cmbiare il braccio e poter mettere un poggia utensili diverso . Può essere? Perchè il sito di Holzmann non risponde in nessun modo . Ciao grazie

      • tornituradiguido 13 giugno 2013 alle 21:28

        Non si trova facilmente come ricambio.
        per questo molti se lo fanno o lo fanno fare al fabbro.
        Si usa una barra di trafilato da 16-20 mm, portata a misura sul tornio,
        e un profilato d’ acciaio da 8x25mm saldato inclinato a 45°
        Il mio fabbro sta facendone 3 pezzi per altri che lo hanno rotto.

  10. Stefano 10 giugno 2013 alle 15:41

    Carissimo Guido..quando posso venire a Rubiana per avere alcune dritte??
    Aspetto con impazienza…..

  11. manittame 2 giugno 2013 alle 20:01

    Salve a tutti, per hobby faccio dei lavoretti con il legno, mi piacerebbe saper usare il tornio, spero con il vs. aiuto di riuscire a imparare a fare qulache Lavoro.
    Mille grazie

  12. Mauro 31 maggio 2013 alle 17:28

    Ciao Guido, sono Mauro da Genova, volevo chiederti un consiglio, ho preso un tornio, Excalibur X11.0000400 mi sai consigliare un mandrino adatto per caratteristiche a questo tipo di tornio da spendere circa 150 euro.
    e poi volevo chiederti se tu organizzi dei corsi di torninura per principianti.
    grazie di tutto.
    ciao Mauro

    • tornituradiguido 31 maggio 2013 alle 17:47

      Per il mandrino devi misurare il diametro del filetto, sul sito di Sergio non è scritto.
      Può essere da 25,4 mm o da 33 mm. il mandrino deve avere lo stesso filetto.
      Di mandrini da circa 130-190€ sul mio sito ne trovi molti.
      devi dire che tipo di cose vuoi fare per prendere quello più adatto.
      Per i corsi di tornitura chiedi per email masoero.guido@gmail.com
      Guido

      • mauro 31 maggio 2013 alle 19:57

        Ciao Guido, il filetto e’ M33X3,5, Come dicevo, io sono alle prime armi con i torni per legno, ho un pò di esperienza con i torni da ferro, pertanto mi interessava un mandrino (tenendo presente le dimensioni del tornio: può tornire fino a 400 mm) che mi permetta di imparare a fare il piu’ possibile e considera che io ho alcuni tronchi di ulivo di circa 35cm da cui potrei (forse un giorno sarò in grado) fare piatti, ciotole e simili.
        A breve riceverai come da tua richiesta, una mia email per i corsi.
        Ancora grazie mille delle tue veloci e competenti risposte.
        Ciao e buona serata.
        Mauro

      • tornituradiguido 31 maggio 2013 alle 20:31

        consiglio il Mandrino Patriot Sorby.

        In vendita da Poolewood, Peter Cild Toolpost Craft-supplies a 152-172£
        In Italia lo trovate da Legnostore a 190€ + spedizione e da Aliotru
        Vedi pagina mandrini.
        Guido

  13. Enzo 25 maggio 2013 alle 10:37

    Ciao Guido sono Vincenzo ( Enzo ) abito a Cuneo, volevo chiedere qualche piccola informazione , ho comperato circa 3 mesi fa un tornio di seconda mano tipo EXPANDER assieme mi ha dato delle sgorbie che si piagano solo a gardarle, me ne sono autocostruite qualcuna con delle lime e raspe vecchie avute da degli amici, volevo chiedere vorrei comperare un mandrino e qualche sgorbia buona, ma non so cosa scegliere. Qui da me non esiste nessuno che tratta materiale per tornio da legno, se non ti dispiace mi puoi indicare come fare
    grazie della tua gentilezza
    saluti Vincenzo
    adesso che l’ho scoperto spero di partecipare a qualche raduno
    ho cercato di mandarti delle mail ma non ci sono riuscito spero che qui riesco

    • tornituradiguido 25 maggio 2013 alle 10:47

      Quel tornio non lo conosco, mai sentito.
      Manda qualche foto per email per vederlo.
      Le lime sono dure , ma molto fragili
      fai attenzione che si possono rompere.
      Se sgorbie buone le fanno a Sheffield in Inghilterra.
      Le puoi comprare in Italia, basta seguire i link sul sito
      o in UK dove costano meno, ma con spese di spedizione più alte.
      Guido

  14. Roberto 16 maggio 2013 alle 18:42

    Salve Guido,
    la disturbo perchè volevo sapere che prodotti (penso che debbano essere atossici) bisogna utilizzare per rendere utilizzabili in cucina cucchiai, bicchieri, piatti ecc…a lavoro su tornio finito e quindi come finitura, in caso di più prodotti da utilizzare se mi può dire in che ordine utilizzarli.
    E se mi potrebbe indicare anche dove procurarli on-line.
    La ringrazio e complimenti di tutto, devo dire che anche grazie a Lei mi stò avvicinando a questo bellissimo hobby che è la tornitura.

    Cordiali saluti.

    Roberto

    • tornituradiguido 16 maggio 2013 alle 23:05

      Esistono apposite vernici bicomponenti per usi alimentari.
      Le può trovare nei colorifici tipo colore amico, da sinopia, e antichitabelsito.
      provi a telefonare a loro per chiedere informazioni e prezzi.
      Guido

  15. mauro 16 aprile 2013 alle 22:33

    Ciao Guido, ciao a tutti. Sono Mauro e scrivo da Genova. Innanzitutto grazie per il sito, e grazie a te, Guido, la tua competenza e la tua disponibilità sono per me e per tanti altri lettori di sicuro aiuto. Vorrei un consiglio anch’io, visto che da poco più di un anno ho iniziato a lavorare il legno e non sono molto esperto… Visto che mi rilassa e mi diverte, passo buona parte del mio tempo libero a fare lavoretti con pochi attrezzi che ho. Adesso vorrei comprare un tornio. Mi è capitata un’occasione tramite un collega di lavoro per acquistare un Excalibur X11.0000400: cosa ne pensi? Può andare bene tanto per incominciare? Premetto che non ho mai usato un tornio a legno, ma ho esperienza su quelli a ferro. Spero che tu mi possa dare qualche consiglio e nell’attesa ti ringrazio ancora e ti saluto cordialmente.
    ps
    sarebbe possibile venire in veste di spettatore, con mia moglie, al raduno del 19 maggio?

    • tornituradiguido 17 aprile 2013 alle 06:48

      Raduno tornitori 19 Maggio 2013
      Per ora è ancora possibile , ma siano ai limiti dei posti.
      Se venite mandate una mail con nome e cognome, quanti siete,
      il paese di provenienza, telefono e ora prevista di arrivo.
      Guido

      • Mauro 17 aprile 2013 alle 12:14

        Ciao Guido, grazie per la sollecita risposta, se riesco a convincere la moglie ti invio una una mail entro venerdi sperando che ci sia ancora posto.
        E per quanto riguarda il tornio Excalibur X11.0000400 riesci mica a dirmi qualcosa, puo’ essere una macchina adatta a chi si avvicina per la prima volta a un tornio per legno, grazie 1000.
        Mauro

      • tornituradiguido 17 aprile 2013 alle 12:40

        Il tornio Excalibur X11.0000400 è un aggiornamento dei vecchi modelli MC1100
        é un tornio medio che può fare un po’ di tutto.
        Dai piatti da 40 cm e gambe per tavoli da 1 metro.
        Il prezzo migliore è da BricoSergio.
        Difetti è un po rumoroso dovuto al cambio a pulegge coniche
        La testa girevole serve a poco perché con 600 giri minimo
        fare un piatto da 40 cm è già al limite del tornio.
        Ciauu

  16. Giancarlo 16 aprile 2013 alle 12:58

    Caro Guido, ho piú o meno la tua stessa etá e sto per andare in pensione. Giorni fa sono andato a trovare un mio ex collega che, dovendosi creare spazio in garage, mi ha regalato delle attrezzature molto hobbistiche, che non utilizzava e che ho preso con riluttanza: un tornio G1000 Valex, una mola con doppio disco, un supporto colonna per trapano ed altro. La sera a casa, pensando a cosa farne del tornio ho scoperto che é il non plus ultra dei giocattoli del suo genere. Ho scoperto anche il sito “tornituradiguido” e, dopo averlo consultato per diverse ore, ho pensato che quello sia stato un mio giorno fortunato. Infatti, pur essendo incline a capire ed ad apprezzare il bello, l’arte della tornitura non la conoscevo. Ed ho capito che Guido é una grande espressione di quell’arte. Complimenti per la tua semplicitá e disponibilitá. Caratteristiche queste dei grandi maestri.
    Caro Guido in questi giorni ho letto talmente tanto sulla tornitura del legno che ho le idee molto confuse su cosa fare.
    Ti chiedo umilmente un parere. Disponibilitá di legno ne ho o sono in grado di procurarmene, stagionato o meno (ciliegio,noce, ulivo, castagno, acero, orniello ed altro). Ho Acquistato a 30 euro + 10 di spedizione n. 8 sgorbie HOLZMANN H8TLG (solo per iniziare). Con molta precauzione, comincio a giocare con il Valex. Che ne pensi? Quale legno utilizzo e quanto fresco o stagionato? Cosa posso cominciare a fare?
    Nel caso la passione mi prenda tanto, al momento della pensione potrei farmi per regalo un tornio con attrezzatura piú performante.
    Ti ringrazio e saluto fraternamente.
    Giancarlo

    • tornituradiguido 16 aprile 2013 alle 13:36

      Il G1000 purtroppo è il tornio più scadente ed economico che esista.
      Non si può mettere il mandrino perché il filetto è diverso dal solito.
      Per un principiante è difficile da usare, un tornitore esperto qualcosa può anche farlo.
      Comincia a fare tanti cilindri tutti identici, ma con legno diverso.
      é un ottimo esercizio per imparare a maneggiare le sgorbie. poi fai i pomellli.
      Per il legno, vanno bene tutti per imparare, poi passi a legni più belli.
      Se il legno è stato tagliato a tavole da meno di 3 anni in genere si crepa o si deforma
      Meglio evitare di cercar di fare cose belle e complesse con legno da camino.
      La durezza ottimale per fare pezzi belli va da 2000 a 3000 Janka
      Vedi Tabella durezza https://tornituradiguido.files.wordpress.com/2012/08/durezza-2c.xls
      Quando sei più esperto vieni a trovarmi a Rubiana.
      Guido

  17. Luigi 14 febbraio 2013 alle 18:20

    Complimenti !!! ,…. grazie di condividere la tua esperienza e le tue opere con tutti gli amanti del legno!

  18. lucio 12 febbraio 2013 alle 23:23

    salve mi chiamo Lucio e come tutti voi sono un appassionato di tornitura,complimenti per il sito
    io lavoro su un tornio grizly della esywood vorrei cambiarlo in quanto piace tornire forme cave di grosse dimensioni
    cosa ne pensa del vb36? grazie e di nuovo complimenti

    • tornituradiguido 13 febbraio 2013 alle 22:32

      Il VB36 è un ottimo tornio, ma piuttosto costoso e impegnativo.
      Dovrebbe venderlo in Italia Gianni Cantarutti di 4wood.eu
      Prova a chiedere.
      Guido

      • lucio 14 febbraio 2013 alle 23:26

        con cantarutti ci siamo sentiti in agosto , mi ha fatto il preventivo del vb 36 , il problema e’ che non ritira l’usato.
        mi da una dritta per piazzare il mio tornio ? saluti lucio

      • tornituradiguido 14 febbraio 2013 alle 23:31

        Mi mandi le foto, le caratteristiche e il prezzo che vuoi per email.
        é meglio vendere un tornio usato su internet che non darlo a un rivenditore.
        io ho sempre qualcuno che mi chiede dove trovare un tornio usato.
        Ciauu

  19. roberto 18 gennaio 2013 alle 21:47

    salve mi chiamo roberto salve guido tutto quello che fai e’ bello volevo chiederti una cosa io ho il micro tornio per legno db 250volevo yornire delle penne in legno mi hanno detto che con questo tornio non si puo’ fare perche’ il mandrino per inserire le penne non puo’ essere inserito ti invio il disegno del mio tornio mi puoi dire cosa si puo’ fare grazie saluti roberto

    • tornituradiguido 18 gennaio 2013 alle 22:07

      I torni Proxxon sono dotati di serie di 6 collarini da 2 a 10 mm

      Usi il collarino da 6mm con un asta di ferro lunga 20 cm filettata per 20 mm in punta.
      Fai un forellino al centro per la contro punta, fai una rondella filettata da 6MA e zigrinata sul esterno.
      e hai un mandrino da penne a gratis. Poi ti fai le boccole distanziali usando il tornio.
      Dopo qualche migliaio di penne, mi dirai se il sistema va bene o no.
      Ciauu

  20. tornituradiguido 15 gennaio 2013 alle 16:14

    Avevo visto il tipo ed è molto simile al D 460 FXL costa circa uguale.
    Solo che quel sito vende solo in Inghilterra.
    Unfortunately, we do not deliver any countries outside of United Kingdom.
    i prezzi sono in Sterline 287.97£ pari a 346€ + trasporto
    Preferisco il Axminster Hobby Series AH-1218VS che costa 294.58€ con trasporto 364,62€
    Ma rispetto a Bricosergio D 460 FXL 400€ con trasporto non è molto di meno
    Ciauuu

  21. Guido 13 gennaio 2013 alle 21:34

    Ciao Guido, ho trovato anche questo che mi sembra identico all’ holzmann D460 fxl http://www.sipuk.co.uk/tools/info_SIP01936.html ma costa molto meno, cosa ne pensi?

  22. Guido 9 gennaio 2013 alle 18:01

    Ciao Guido complimenti per il sito. Corsi in questo periodo non ne fai a Torino?
    Un consiglio: vorrei prendere un tornio e pensavo ad un holzmann a velocità variabile, cosa ne dici? Ultima cosa, conviene prenderlo da bricosergio o da MG (per via delle istruzioni in Italiano)?

    • tornituradiguido 9 gennaio 2013 alle 19:12

      Ciauuu Omonimo, visto che sei di Torino vieni a trovarmi che ti do io,
      le istruzioni in italiano. le traduzioni del manuali le avevo fatte io 2-3 anni fa.

      • Guido 9 gennaio 2013 alle 21:44

        Volentieri, sarà un piacere fare una chiaccherata con te, magari sabato visto anche il blocco delle auto. Fammi sapere,se puoi, anche per l’indirizzo. A presto.

  23. Stefano 7 gennaio 2013 alle 19:16

    oh ben che bel travai..:) ades e preuvo co mi…a me taca la maladia…..duman e taco a fe ‘d pumei…:)🙂 complimenti..mi diletterò alquanto…grazie per i suggerimenti..ma qualche corso in provincia di torino nn esiste??
    io ho iniziato da poco da assoluto autodidatta ma qualche dimostrazione pratica mi servirebbe proprio…qualche consiglio??

    • tornituradiguido 7 gennaio 2013 alle 19:51

      Gasie altretant e bun an,
      Ciauu

      • stefano 7 gennaio 2013 alle 20:03

        bun an e ancura cumpliment……a le 2 di che leso e cerco ad capi…..e su an bun turieur mecanic.ma al bosc a le tut naut travai……
        se ti servono barre in superrapido ne ho a bizzeffe…costruisco maschi…taraut….e ne ho a bizzeffe…:)🙂 in cambio qualche drittamagari..:)

  24. alebonat 28 dicembre 2012 alle 15:52

    Complimenti per il lavoro svolto, con precisione, chiarezza e semplicità, una guida, un punto di riferimento per chi come me, sta muovendo i primi passi in questo mondo della tornitura.
    Grazie!

  25. Gabriele 12 dicembre 2012 alle 20:06

    L’enciclopedia on line del tornitore.
    Complimenti per il sito

  26. Luigi 18 novembre 2012 alle 15:21

    Complimenti!!…… riesci a trasmettere non solo la passione ma anche il profumo del legno .
    Complimenti e grazie per condividere la tua passione e sopratutto la tua professionalità!

  27. Ferdinando 25 ottobre 2012 alle 22:22

    Complimenti Guido! Veramente bello!

  28. Stefano 8 agosto 2012 alle 11:13

    Bello molto più funzionale!!! Manca solo un logo ad hoc in stile Guidonia, Bravi sia il tornitore che il devepoler!!!

  29. Marino 28 luglio 2012 alle 20:19

    Dove sono i gagged in omaggio……
    ciao Guido , sempre pieno di consigli e novita’
    Marino ,, Cesena

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 1.197 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: