TORNITURA DI GUIDO

il sito per imparare a tornire e migliorare con trucchi e suggerimenti forniti da Guido Masoero

Gambe per armadio

Gambe per armadio

Livello difficoltà 2
Spesso gli amici e parenti che sanno che ho un tornio,  mi chiedono dei pezzi per riparazioni.
Per fare questi pezzi , io chiedo un disegno o un pezzo di campione per farmi il disegno.
Se possibile cerco di farmi dare anche il legno, per evitare spese e critiche sul legno.

In questo caso mi hanno chiesto sei gambe per un grosso armadio.
Mi è stato fornito uno schizzo che ho usato per fare il seguente disegno su carta a quadretti.

Gambe1

Il disegno è in scala 1:1 e sono segnate le quote importanti, in basso il diametro e in alto la distanza da terra.

Ho subito realizzato un campione per farlo vedere e approvare, prima di fare il resto.

Gambe2

Il legno per questi lavori non ha molta importanza, in genere vengono verniciati.
In questo caso ho usato ontano o verna, perché avevo tavole spesse 9 cm.

Ho tagliato con la sega a nastro dei travetti da 9×9 cm circa lunghi un cm in più del disegno.
Poi con la troncatrice ho rifilato i bordi tutti uguali come richiesto e a squadra.
Con la pialla è bene smussare gli spigoli in modo che il travetto diventi circa ottagonale.
Questo facilita e velocizza molto l’ operazione di sgrossatura e cilindratura.

Gambe3a

Poi ho tracciato le diagonali e segnato i centri con un piccolo foro di punteruolo.

Gambe4

I pezzi sono pronti per essere montati tra le punte e lavorati.

Gambe5

Con gli angoli smussati fare il cilindro è molto semplice e veloce.

Gambe6

Il cilindro è stato ridotto di diametro alle estremita, ma non è necessario.

Gambe7

Con una matita ho tracciato un cerchio nei punti salienti come da disegno.

Gambe8

La tornitura comincia sempre dal lato contro punta, dove si fa il tenone di innesto nell’armadio.

Gambe9a

é importante che la parte sotto al tenone sia in piano perche fa da appoggio al peso.

Gambe9

Durante la tornitura controllate che le quote siano abbastanza simili al disegno.

Gambe11

La parte in curva non è quotata e si deve controllare a occhio che le curve siano simili.
Piccole differenze non hanno importanza, se sono uguali pensano siano fatte a macchina.

Gambe10

Continuo la tornitura verso la parte conica di base.

Gambe9

Quando il cono è quasi alla misura prevista, faccio le righe a matita.

Gambe13

Con un fogli di tela a 100 grit pinzata su compensato controllo il lato del cono

Gambe14

Se il lato conico è diritto la tela asporta tutte le righe, se ci sono avvallameti si vedono.

Gambe14a

Se il cono è perfetto la tela asporta tutte le righe in modo uniforme.

Gambe15

Controllo che tutte le quote siano circa a disegno e faccio un controllo visivo di confronto.

Gambe16

Se tutto è a posto passo un po’ di tela per togliere eventuali righette e cambio pezzo.

Quando tutti i pezzi sono finiti si mettono a fianco per un controllo visivo.

Gambe17

A questo punto si possono fare le foto per documentazione.

Gambe18
Nello stesso modo si possono fare anche le gambe per un tavolo e simili, serve un tornio più lungo.

Annunci

Una risposta a “Gambe per armadio

  1. Antonio 2 marzo 2016 alle 16:30

    è semplicemente fantastico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: