TORNITURA DI GUIDO

il sito per imparare a tornire e migliorare con trucchi e suggerimenti forniti da Guido Masoero

Trucchi e astuzie


Trucchi

Mandrino difficile da svitare?

Vi sarà già capitato che il mandrino sia troppo chiuso e che non riuscite a svitarlo per toglierlo.
Se non vi è ancora capitato, è perché usate troppo poco il tornio, usatelo di più.
Voi normalmente bloccate l’ asse e con la chiave sul mandrino fate leva per svitarlo.
Se invece mettete nelle ganasce una stecca di legno e gli date un colpetto sulla punta?

toglieremandrino(1)Non rischiate di rompere ne la chiave ne la bussola del mandrino e fate anche meno fatica.
Con il mandrino Sorby Patriot è praticamente obbligatorio usare questo sistema.
La chiave esagonale in dotazione è con punta sferica e non fa presa per svitare il mandrino.

1° Usare un mandrino da trapano con cono morse per fare cose molto piccole o forare pezzi grandi.
Trucchi1
Attenzione che il mandrino lavora bene solo se spinto sul’ asse, la spinta laterale, può sfilarlo.
Questa è la ragione che un trapano non si può usare come fresatrice.

Come trovare un mandrino a gratis

Se avete un trapano da banco o a colonna, insieme vi hanno dato un piccolo cuneo di ferro.
Sopra al mandrino, tutto spinto verso il basso, trovate una fessura, inserite il cuneo.
Date un colpetto di mazzuolo e il mandrino cade, prendetelo al volo e lo mettete sul tornio al posto della contro punta.
Quando avete finito di forare sul tornio, girate il volantino sulla contro punta sino al fondo.
con un po’ di sforzo il mandrino si sfila via dal cono e potete rimontarlo sul trapano.
Risparmiate di comprare un mandrino apposito per il tornio.

Luce per tornio

Lampada Per Tornio 
Un tornio per lavorare bene deve essere illuminato nel modo giusto.
In particolare se fate ciotole o bicchieri dovete illuminare bene l’ interno
Metto alcune foto del mio sistema di illuminazione con lampada a LED.
Il sistema è composto da:
una staffa metallica a 90°  da ferramenta 2 €
un listello di legno 3x2cm lungo circa un metro.
un listello di legno 3x2cm lungo circa mezzo metro.
Una tavoletta di legno duro piallata e cerata.
Una lampada LED da 5 W comprata da miniinthebox per 5€
Un pomello di serraggio da 6 mm femmina
2 bulloni da 6mm lunghi 50 e un galletto da 6 mm.
La lampada originale era un alogena da 50 W troppo potente e scaldava.
Ho usato una lampada LED da 5W a 220 Volt comprata sul WEB per 5€
In alternativa una lampada da 3W a LED la vende la LIDL a 7€
2 Tasselli per fissare la staffa al muro.
Costo totale di circa 10€. In posizione di riposo contro il muro a sinistra.
luce12Si deve fissare al muro in modo solido la staffa metallica con fissato sopra la tavoletta cerata.
Un foro da 6,5 mm per il passaggio del bullone e si blocca la stecca lunga con il galletto.
La stecca lunga e inclinata verso l’ alto e deve poter ruotare di 180° da un lato all’altro.
Sul’ altra estremità ci sono diversi fori per lo snodo con l’ asta corta.
Cambiando il foro si sposta la posizione della stecca corta.
luce22La lampada è solo pinzata sull’asta corta e si può spostare in alto o al fondo.
luce112In posizione per illuminare l’ interno dello scavo.
luce212L’asta lunga deve passare sopra la testa del più alto che userà il tornio.
L’ importante è che lo snodo permetta di mettere la lampada vicino alla contro punta per vedere l’ interno dello scavo
e possa arrivare dietro al mandrino per illuminare il retro dei dischi da tagliare.
Le lampade vanno bene tutte, purché piccole e che non scaldino troppo. Anche quella a LED che vendeva la Lidl a 4,90€ 220V 1 W, ma sono poco luminose, meglio 3-5 W
La lampada originale del faretto LIDL era un alogena da 50W, faceva troppa luce, bruciava le mani se la toccavi e consumava troppo.
L’importante è il diametro esterno che sia piccolo, per entrare dentro al foro.
In aggiunta si può fare un cono morse con portalampade da inserire nella contro punta
Se preferisci per fare bicchieri molto sottili e trasparenti  puoi fare cosi.
lampada3La metti sulla contro punta e sei sicuro che sia centrata.
Si scava e finisce la coppa del bicchiere, poi si inserisce la lampada nella coppa e si tornisce l’ esterno.
Man mano che il legno si assottiglia, si comincia a vedere la luce filtrare.
Con uno spessore di circa 3 mm, si vede un po’ di rosso, si spegne la luce ambiente.
quando lo spessore diventa circa 2 mm la luce diventa arancione,
assottigliate il legno solo nei punti più scuri, in modo da avere un colore uniforme.
se la luce diventa gialla, siete a circa 1 mm. se vedete dei punti bianchi avete bucato, si ricomincia.
Quando cominciate a fare bicchieri e vasi sottili?

A raccoglier i trucioli e insaccarli, uso sistemi manuali, altro non funziona.
Il miglior sistema trovato per i trucioli è un cavalletto per troncatrice.
i trucioli cadono direttamente in una scatola e non sul tavolo.
a fianco ho lo spazio per mettere una cassetta per appoggiare le sgorbie.

Tornio4RCIl tutto è leggero e pieghevole e può essere caricato in auto per fare  dimostrazioni.
Per piccoli spostamenti tra il laboratorio e il prato ho aggiunto un carrello sotto
le gambe dalla parte della testa del tornio, la parte più pesante.

Carrello1gLe ruote possono essere sollevate da terra quando sono arrivato in posizione,
in modo che le gambe appoggino sul terreno senza spostarsi.
Sul’ altro lato ho messo solo una bacchetta di legno per sollevarlo e tirarlo.

Particolare delle gambe sollevate per spostarlo
Carrello3g

Particolare delle gambe abbassate quando è in posizione
Carrello2g

Particolare del bullone passante nella gamba che permette il sollevamento.
Carrello4g

In questo modo riesco a spostare il tornio da solo per andare al sole o al’ombra.

Polveri sottili

Un tornio per legno fa molta polvere, è bene non respirarne troppa.
Per le polveri nel’ ambiente io uso un  filtro Jet AFS500.

jet_afs_500_1263458734_220525Filtro Jet AFS-500  per locali sino a 50 mq preso da Axminster.
deve essere posizionato ad almeno 2 metri da terra.
dotato di telecomando con regolatore a 3 velocità e temporizzatore.

Esiste anche il modello più grande  per locali oltre i 50 Mq  Jet AFS-1000B

Per non respirare le polveri da carteggiatura uso la maschera Airace della Trend.

trend_airace_1263458800_595610Permette di respirare bene e non fa appannare gli occhiali.

In vendita da Trifiletti a Torino, La truciolara a Verona, Poolewood e da Axminster in UK.

5 risposte a “Trucchi e astuzie

  1. Giuliano Bergonzoni 24 agosto 2013 alle 12:15

    Buongiorno Sig. Guido
    Il mio non è un commento ma vorrei il suo parere in merito all’acquisto di un tornio.
    Tutta la vita ho lavorato acciaio, tornitura e dentatura ingranaggi, ora vorrei dedicare una parte del mio tempo libero alla tornitura del legno.
    Vorrei un suo parere da esperto.

    Tornio JET mod. JWL 1220M
    Basamento in ghisa
    Lung. di tornitura mm 510
    Diam. di tornitura mm 350
    6 velocita con cambio manuale da 400 a 3300 giri

    Tornio HOLZ MAN mod. d460fxl
    Basamento non specificato
    motore 550w
    regolazione della velocità elettronica.

    Tornio LTF mod. 1018 00457
    Basamento non specificato
    motore 370w
    regolazione della velocità non specificato.

    Cosa mi consiglia? Io ho sempre pensato di acquistare spendendo qualcosa in più per spendere meno in futuro.
    La ringrazio anticipatamente per una sua cordiale risposta
    Giuliano Bergonzoni

    • tornituradiguido 24 agosto 2013 alle 13:10

      Il tornio Holzmann lo usato per un paio d’anni e mi piaceva.
      poi è uscito il Jet 1220Vs con regolazione elettronica di velocità.
      La differenza era molto grande sia di prezzo che di prestazioni.
      Il primo Jet 1220Vs ad arrivare in Italia è stato il mio.
      Adesso sono 3 anni che uso il 1220Vs con soddisfazione.
      Con il Jet faccio il 80-90% dei miei lavori e posso portarlo in giro.
      Ieri ad esempio ero a Pianezza a fare tubi per l’aria di un organo.
      Il tipo LTF non lo conosco , ma mi sembra con velocità minima troppo alta.
      e motore poco potente oltre a diametro massimo più ridotto.

  2. lampadine led 3 maggio 2013 alle 10:51

    non ho mai usato questi attrezzi ma questa è una guida utile per chi lo fa

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: