TORNITURA DI GUIDO

il sito per imparare a tornire e migliorare con trucchi e suggerimenti forniti da Guido Masoero

Smerigliatrice

Smerigliatrice a disco da 300mm III edizione

Prima o poi vi verrà voglia di fare qualche pezzo sul tornio a segmenti.

Fare una grossa anfora da un solo pezzo di legno è molto difficile.
Primo non trovate facilmente un pezzo di legno grosso e ben stagionato senza crepe.
Secondo scavare l’ interno richiede giorni di lavoro con un grosso tornio e utensili speciali.
Facendo l’ anfora con anelli a segmenti evitate di scavare l’interno e fate molto prima.
Inoltre potete combinare tipi di legno con colore diverso per un’estetica migliore.
Una delle cose più importanti per poter incollare tra di loro i segmenti e la perfetta aderenza
nel punto dove sono incollati tra di loro, quasi sempre di testa.
Il taglio dei piccoli trapezi, può essere fatto con un banco sega, una troncatrice o una sega a nastro.
Ma anche se avete una ottima sega, il punto tagliato non sarà mai perfettamente liscio e in piano.
Allora dovete rettificare la parte tagliata con una smerigliatrice a disco.
Questo vi permetterà anche di fare piccole correzioni al’angolo in modo che sia esatto.
In questo articolo vi illustro come ho fatto la mia ultima smerigliatrice montata su tornio Jet 1220VS
Questa è la terza smerigliatrice che costruisco sul esperienza delle precedenti.

Materiale necessario:


Un pezzo di compensato o di MDF spesso 2-3 cm
Un disco o un anello di ferro da mettere dietro al disco per prenderlo sul mandrino.
Qualche tavoletta di legno di scarto per fare il supporto.
Qualche pezzo di tela smeriglio con grana 80-120 grit
Un qualche tipo di colla per incollare la tela sul disco.
Un bullone con galletto per fissare il piano di supporto.
Eventuale sistema di aspirazione, perchè farete molta polvere.

Costruzione del disco per la tela smeriglio.

Ho tagliato il tondo di MDF con la sega, poi ho incollato al centro
un dischetto di legno per avvitare l’anello comprato da Axmister sul retro

Smerigliatrice1


Se non avete l’ anello potete avvitare direttamente l’MDF sul piattello, ma se avete un solo piattello, non è consigliabile, perché se lo svitate non lo montate più centrato e in piano.

Inoltre è bene fare 2-3 dischi con tela smeriglio di diverse grane per una cambio rapido. L’anello vi permette di montarlo sul mandrino sempre bene in piano e di cambiarlo rapidamente.
Smerigliatrice2a  Smerigliatrice2
La prima volta che lo montate sul mandrino tornite l’ esterno che sia bello tondo e liscio.
controllate che la parte davanti sia senza ondeggiamenti.
Se avete un comparatore provate a misurare la posizione tra 2 punti opposti.
Se non avete il comparatore, mettete il poggia utensili vicino al disco e con una matita
appoggiata sopra fate un piccolo segno sul disco.
Se il segno è lungo tutta la circonfereza il disco è in piano,
se traccia solo su un piccolo tratto, allentate le viti sul ‘anello e inserite uno spessore
sotto sottile tra il disco e l’anello nel punto opposto al segno.

Quando il disco gira ben centrato e senza oscillazioni potete mettere le tela.

La tela potete incollarla con colla vinilica o con la colla spray della 3M
Smerigliatrice13
3m77
La colla spray rende la tela aderente come fosse nastro adesivo,

quando la tela è consumata inserite una lama in un angolo e la tirate via.
mettete la tela nuova su un piano, spruzzate sopra la colla e appoggiate sopra il disco
mettete un peso sopra in modo che il disco sia ben a contatto e aspettate qualche minuto.
ritagliate la tela a filo disco che con l’uso viene spinta contro il disco e non si muove più.
Nella foto vedete la tela con una riga perché non avevo la tela abbastanza  larga.
Ho usato la strisce da 15 cm incollata metà per volta, e va benissimo lo stesso.

Costruzione del piano di appoggio

Il piano di appoggio deve essere leggermente sotto il centro di rotazione

L’interno è vuoto e la base va appoggiata sul banco del tornio. Smerigliatrice6

La parte davanti è tagliata in modo che sia a filo del disco

Per il piano superiore ho usato lo stesso MDF del disco.
Smerigliatrice10

nella parte inferiore ho avvitato una striscia che passa esattamente nel banco.
Al di sotto del banco un’ altro listello per bloccare con il bullone e il galletto.
in questo modo il supporto può scorrere sul bancale per regolare la distanza dal disco.
Sulla parte posteriore ho messo un anello per inserire il tubo dell’aspiratore.
L’aria aspirata entra tutta dai bordi del disco in rotazione e la polvere non va in giro.

Smerigliatrice8

é   importante che il lato davanti sia perfettamente a squadra con il disco
Questo serve come appoggio per la guida angolata per rettificare l’angolo ai segmenti
Smerigliatrice23
Sul piano in MDF è bene mettere un foglio di formica, che ha una superficie molto dura
Questo evita di rigare il piano con l’ uso e fare avvallamenti.
Sulla parte opposta del disco o messo un piccolo piano di prolungasmerigliatrice7r
Questo serve per spianare i semi anelli molto grandi per compensare picolli errori
Non dovete MAI appoggiare il legno oltre la meta posteriore perché il disco ve lo solleva
Se il semi anello supera la meta del diametro del disco lo appoggiate sulla prolunga
Smerigliatrice6r
Il  piano di appoggio va messo molto vicino al disco in rotazione senza che tocchi.
Sul piano poi potete montare la guida inclinata per rettificare i segmenti.
Anello8
Bastano pochi secondi per segmento e poi sono perfetti per fare l’ anello.
Tutti i buoni ferramenta hanno la tela smeriglio a rotoli larghi un metro.
Il vantaggio è che si può fare del diametro che si vuole, in base al tornio di cui si dispone.
Ho provato anche la carta vetro, ma dura molto meno della tela smeriglio.
Quando cerchi di toglierla si sfoglia e la meta con la colla rimane sul disco.
Seguirà poco alla volta tutto il sistema per fare anfore a segmenti.
non è un sito chiuso, se volete altre spiegazioni potete scrivermi  Email  (masoero.guido@gmail.com)

 

 

Una risposta a “Smerigliatrice

  1. pino 1 agosto 2013 alle 21:35

    Ciao guido,sono giuseppe da venezia ho visto il tuo sito devo dirti sei veramente bravo e ti ringrazio di mettere il tuo sapere a nostra disposizione pochi lo fanno grazie e ti saluto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: